Thursday, February 7, 2013

LAVORI DOMESTICI

UNA CASA PULITA

Non sono una brava domestica.
Tanto per cominciare, nel casino io ci sguazzo.
Inoltre non sono tanto per la manutenzione. Preferisco spazzare tutto sotto il tappeto di quando in quando.
Procrastinare e' forse l'unica cosa che non rimando.
Non sono brava ad aggiustare qualcosa. Sono pero' bravissima ad ignorarla quando non funziona.

Se non si e' capito sto parlando del mio matrimonio.
La mia casa in realta' non e' messa poi cosi' male......

Sono pigrissima nella mia relazione con Lupodimare. Apparentemente, se si vuole che una relazione funzioni, bisogna rimboccarsi le maniche.
Bisogna continuamente rifare il pieno alla fiducia.
Rinvigorire la stima.
Dare aria ai sentimenti ammuffiti.
Andare a stanare le ripicche da sotto i letti.
Per mantenere una certa efficienza in un matrimonio, insomma, bisogna continuamente spolverare tutti gli equivoci dagli angoli piu' nascosti. Se non una volta al giorno, almeno una volta alla settimana. Anche se mi secca ammetterlo, dopo uno di questi repulisti mi sento sollevata. Quasi come mi sento dopo aver pulito l'intero frigorifero.
Ripulire l'intero frigorifero ovviamente e' molto piu' facile.



QUANDO NASCE UN BAMBINO

La mia amica Isabeaux ha appena avuto il suo quarto figlio. Due giorni dopo il lieto evento sono andata a trovarla (senza essere stata invitata) nel mezzo del pomeriggio.
Lei non si aspettava di vedermi. E io non mi aspettavo di vedere lei:
elegantissima, pettinatissima, truccatissima; con il neonato  apparecchiato come il Piccolo Lord Fauntleroy.
Avrete capito che la mia amica Isabeaux e' francese.
Vi fara' piacere sapere che la sua casa sembrava il sito di un'esplosione nucleare dopo la detonazione. La mia amica sa esattamente dove vale la pena riporre le energie.

Se avessi visitato un'amica americana dopo il parto (rigorosamente su appuntamento) ecco quello che avrei trovato:
una donna in pigiama, coperta di latte rigurgitato, senza trucco, senza doccia e con i codini ai capelli.
La casa pero' sarebbe stata immacolata.


Se avete mai visto la scena di Cassandra Crossing dopo che e' deragliato il treno, potete anche immaginarvi come sia stata la mia casa dopo ciascuno dei miei parti. Anche il mio aspetto, il giorno dopo, era da sopravissuta da incidente ferroviario.



Laslo (nella scatola), il giorno della sua nascita.
Questa foto e' stata fatta il giorno della nascita del piccolo Laslo. Insieme a lui, le sorelle e il fratello. La foto e' stata scattata ad Alamo Square con le sue le Painted Ladies (Dame Dipinte), famose case vittoriane tipiche di San Francisco. Sullo sfondo, la citta'.
No comment!

4 comments:

  1. A proposito del casino: va bene la decenza, ma vogliamo veramente dedicare i pochi anni che abbiamo a disposizione qui sul pianeta Terra a spazzare casa e lavare dappertutto? Ecco, io sono del parere che non ne vale la pena di riversare le proprie energie sulla casa!
    E poi, pure io nel casino mi ci ritrovo e sono una grande sostenitrice del principio: dove c'è casino, c'è genio e creatività! ;)

    ReplyDelete
  2. Io lo dico sempre a Lupodimare, ma lui e' abituato a comandare sulle navi dove quando dice : "ramazza" quelli ramazzano!

    ReplyDelete